Browsing "series"
Apr 17, 2020 - fumetti, series, supereroi, tv    No Comments

Siamo tutti un pò Peter Parker

I Supereroi nascono dalle menti giovani. Spiderman è stato concepito dall’autore all’età di quarant’anni ma il concetto primordiale che induce a creare un supereroe è “Se lo potessi fare anch’io…” magari osservando un insetto che cammina sul soffitto. Solo la mente lucida e con criteri di giovinezza, può dar vita a questo progetto. L’autore può avere anche cent’anni ma possedere l’immaginazione, la fantasia di un adolescente, basta coltivarla, magari essere predisposto per natura. Anch’io da bambino sognavo di camminare sui muri, anzi mi arrampicavo sullo stipite della porta poi mi dondolavo a testa in giù, ma pesavo un terzo dei miei chili odierni, quindi potevo permettermelo. L’uomo Ragno vede la luce in un fumetto della serie Amazing Fantasy di Marvel Comic, il 15 agosto 1962 sotto il segno del Leone, per mano di Stan Lee e Steve Ditko. In Italia è stato pubblicato da aprile 1970 e di lì a poco sono nato anch’io, infatti essendo coetanei, è il supereroe che più sento vicino a me, ma solo dopo Big Jim. Peter Parker è cresciuto dagli zii paterni perché orfano, ed è un nerd che subisce il bullismo del compagno a causa della sua fragilità fisica e della sua timidezza. Quando viene punto dal ragno che ha subito una mutazione genetica causa delle radiazioni e Peter si trasforma nel supereroe che tutti quanti conosciamo.
 uomoragno

Nel numero 700 di Amazing Spider-Man gli autori decidono di terminare il racconto facendo morire Peter Parker, anche se un pezzetto del suo cervello viene conservato e riesce a riprendere possesso del suo corpo e iniziare un’altra serie, poi un’altra, poi un’altra ancora fino ad aver conquistato l’immortalità editoriale. Visto e vissuto in centinaia di fumetti, di film, di parodie, di gadget. Io lo ricordo il giovedì sera durante la trasmissione televisiva di Super Gulp, Fumetti in tv nel 1977. Non sarei mai potuto diventare Spider-Man a causa delle vertigini che mi provoca l’altezza, forse il pizzico del ragno mi avrebbe risolto questo problema. Credo invece che se il ragno fosse stato radioattivo avrei avuto molti problemi di salute, anzicspiderman2-001hé restare chino sulla torre Asinelli o sulle Torri della Fiera di Bologna mentre scruto la città nelle sere di maggio.

Quali poteri preferiresti avere ed essere un SuperEroe? Obiquità, Teletrasporto, Lettura del pensiero come un X-Man, Invisibilità come Susan dei Fantastici 4, Volare come Super Man, Iperagilità come Spider Man? Certo che con grandi poteri conseguono grandi responsabilità quindi mi raccomando scegli bene e comportati meglio.